welcome

Image and video hosting by TinyPic

venerdì 17 giugno 2011

LA COSTRUZIONE DI UN AMORE   
di I. Fossati

La costruzione di un amore
spezza le vene delle mani
mescola il sangue col sudore
se te ne rimane

La costruzione di un amore
non ripaga del dolore
è come un'altare di sabbia
in riva al mare

La costruzione del mio amore
mi piace guardarla salire
come un grattacielo di cento piani
o come un girasole

Ed io ci metto l'esperienza
come su un albero di Natale
come un regalo ad una sposa
un qualcosa che sta lí
e che non fa male

E ad ogni piano c'è un sorriso
per ogni inverno da passare
ad ogni piano un Paradiso
da consumare

Dietro una porta un po' d'amore
per quando non ci sarà tempo di fare l'amore
per quando vorrai buttare via
la mia sola fotografia

E intanto guardo questo amore
che si fa piú vicino al cielo
come se dopo tanto amore
bastasse ancora il cielo

E sono qui
e mi meraviglia
tanto da mordermi le braccia,
ma no, son proprio io
lo specchio ha la mia faccia

Sono io che guardo questo amore
che si fa più vicino al cielo
come se dopo l'orizzonte
ci fosse ancora cielo

E tutto ció mi meraviglia
tanto che se finisse adesso
lo so io chiederei
che mi crollasse addosso

E la fortuna di un amore
come lo so che può cambiare
dopo si dice l'ho fatto per fare
ma era per non morire

Si dice che bello tornare alla vita
che mi era sembrata finita
che bello tornare a vedere
e quel che è peggio è che è tutto vero
perché

La costruzione di un amore
spezza le vene delle mani
mescola il sangue col sudore
se te ne rimane

La costruzione di un amore
non ripaga del dolore
è come un'altare di sabbia
in riva al mare

E intanto guardo questo amore
che si fa piú vicino al cielo
come se dopo tanto amore
bastasse ancora il cielo

E sono qui
e mi meraviglia
tanto da mordermi le braccia,
ma no, son proprio io
lo specchio ha la mia faccia

Sono io che guardo questo amore
che si fa grande come il cielo
come se dopo l'orizzonte
ci fosse ancora cielo

E tutto ció mi meraviglia
tanto che se finisse adesso
lo so io chiederei
che mi crollasse addosso

Sì.




 Ritengo Fossati un poeta straordinario, ti ritrovi a invidiare la persona che gli ha ispirato questi meravigliosi versi. Mi piacerebbe avere vicino qualcuno che invece dell'insulto o peggio ancora dell'indifferenza (da ambo le parti),mi dicesse che la mia vita conta, ho bisogno di te, non ti lascerò andare da sola, il tuo posto sarà per sempre con me... Sono un'inguaribile romantica e perduto, ormai, quel poco  che dava un senso al futuro ancora da vivere non mi rimane che entrare nel mio  piccolo, doloroso silenzio.

12 commenti:

  1. Luisa carissima, il tuo scritto anche se molto dolce, rivela pienamente il tuo stato d'animo e la tua sofferenza.Luisa, se sei un'inguaribile romantica, devi essre anche un'inguaribile sognatrice!!!..... devi sperare in cose liete....non devi soffrire cosi! Ti voglio bene.
    Lucia

    RispondiElimina
  2. Ciao Luisa,ho letto il tuo post da Ale,mi ha colpita ed ora eccomi qua a leggere tutti i tuoi.
    Ho letto dolore ma ho letto anche tanta forza d'animo e tanta dolcezza.
    Posso donarti un abbraccio?
    Pinuccia

    RispondiElimina
  3. E' facile dire devi essere forte... E' facile pensare che solo noi possiamo farcela, con la forza di volontà. Ma quante volte ci ho provato, senza riuscire ad essere forte abbastanza per superare le mie ansie e le mie paure....
    Molto belli i versi di Fossati.
    Grazie Luisa per essere passata a farmi visita.
    A presto, ti abbraccio.
    Ale

    RispondiElimina
  4. x Lucia: ciao dolce, i sogni a me li hanno tolti già in tenera età, ma, nonostante ciò ho continuato caparbiamente ad illudermi,perpetuando negli errori (in questo sono un fenomeno!) ed ora sono stanca...Mi piacerebbe potermi addormentare e al risveglio avere un'altra possibilità di vita. Vedi sto ancora sognando!!! Ti voglio bene anch'io e non sono parole a caso, ti abbraccio. Luisa

    Per Pinuccia: ciao e grazie dell'abbraccio, sono l'ancora per la mia salvezza,anche se a causa del mio carattere mi sono preclusa questa possibilità con l'unica persona che davvero aveva importanza nella mia vita e che spero di recuperare,ma questa è tutta un'altra storia... Benvenuta, ricambio l'abbraccio con intensità. A presto Luisa.


    Per Ale: certo che noi due formiamo una bella coppia! Quando ci dicono che dobbiamo usare la forza di volontà a me è sempre sembrato il metodo di Ponzio Pilato e cioè con due parole fingo di interessarmi e faccio bella figura nel frattempo tu rimani sola con i tuoi casini. Ovviamente è riferito alle persone che abbiamo intorno e fingono di non vedere il tuo malessere, non alle amicizie virtuali, ovvio no? A presto, un pensiero affettuoso Luisa.

    RispondiElimina
  5. Cara Luisa, ho letto la risposta: con calma mi racconterai i tuoi malanni, sempre se ne senti il bisogno (magari via e-mail).
    Hai letto quello che è successo a me? Dovresti leggere il post 3.5.77...
    Non volevo nemmeno scriverlo, mi sembra assurdo soffrire ancora dopo 34 anni..., ma quello è l'inizio... La sofferenza arriva da un'insieme di cose che ti racconterò con calma.
    Un abbraccio e un bacio.
    Ale

    RispondiElimina
  6. Luisa,dolce notte!
    Un abbraccio Luci@

    RispondiElimina
  7. Ciao cara, io spero anzi ti auguro di cuore che tu possa ricuperare questo rapporto a cui tieni molto, forse facendo tu un primo passo?

    RispondiElimina
  8. Ciao Luisa,
    e soprattutto GRAZIE DEL TUO GRADITO PASSAGGIO! Vorrei accodarmi al commento di Lucia e di Ale, che condivido al 100%! Ma anche il consiglio di farfalla non è da tralasciare! ... Quindi, evitando di ripetermi vorrei dire soltanto che quando veniamo al mondo, non ci danno un'indirizzo, un manuale o dei codici da seguire! siamo ciò che siamo a seconda di quelle che sono le nostre virtù! Nella vita, spesso, si commettono errori, che segnano per sempre la nostra mente e il nostro corpo e rimettersi in piedi, soprattutto dopo una catena di avvenimenti è difficile! quelli che rendono tutto facile, spesso, non hanno mai sofferto o spesso hanno risolto alla buona la loro vita e la credono una soluzione... ma ciò che è peggio è che sono sempre le stesse persone che vogliono insegnarti a vivere ... a vivere non si insegna, si impara da soli!! e ritengo tutto questo fuori discussione! Fossati, ha sempre scritto belle canzoni, e questa è di certo una delle sue composizioni più belle! Comunque, sebbene ci sono percorsi e persone che nella vita non puoi proprio fare a meno di incontrare e "scontrare", dobbiamo anche pensare che c'è qualcosa di più per noi e che di fatti con queste sgradevoli persone siamo - fortunatamente- destinati solo a farci un percorso di vita e poi ognuno per sè! anche le cose brutte ci fanno crescere e maturare così che, quando ci affiancherà la vera felicità, sapremo coglierla ed apprezzarla perchè " il marcio " ce lo siamo lasciati alle spalle! SEI SPECIALE, E LA VITA TI SORRIDERA', MA TU SEI LA PRIMA CHE DEVE CREDERE IN Sè STESSA E PENSARE CHE NON HA NIENTE DA INVIDIARE A NESSUNO! E'difficile, come dice Ale, ma vale la pena di crederci e provarci per noi!!BACI

    RispondiElimina
  9. ciao passo per caso. questo è un post molto interessante, ora continuo a leggere anche gli altri.
    ciao e piacere di conoscerti
    isa

    RispondiElimina
  10. Ciao Luisa, cosa ti è successo? Ti aspettiamo.
    Un bacio,
    Ale

    RispondiElimina
  11. Luisa carissima,sono passata per lasciarti un affettuoso saluto. Un dolce abbraccio Luci@

    RispondiElimina